Azure Function: Slot Name

Anche con nelle Azure Functions e’ possibile ottenere piu’ slot (oltre a quello Production di default) per gestire i test pre rilascio verificando il nuovo codice. Sapevate che via codice siete in grado di ottenere il nome dello slot corrente? A cosa vi potrebbe servire? Pensate anche solo a creare container o queue separate tra gli ambienti. Vi state chiedendo come? Ecco svelato il mistero … Environment Variable Senza perdermi troppo in parole entro subito nel vivo del codice.

CosmosDB: Property & defined

Questa settimana ho deciso di aprire gli articoli sul blog con un piccolo tips sempre a tema CosmosDB. Molto probabilmente o lettori piu’ attenti del mio blog avranno una “parolina magica” nel corso del mio precedente articolo CosmosDB: FROM Property. IS_DEFINED Ripartiamo dalla query scritta nel precedente articolo. Se volete maggiori informazioni sul modello e sul perche’ di quella query resta valido l’invito a rileggere il post originale 1 SELECT c.

Dapper: Eseguire BULK Insert

Durante il mese di luglio mi sono trovato a migrare un Azure Data Factory in Azure Function per una serie di motivazioni che non scrivero’ in questo momento. Il punto critico di tutto questo sviluppo e’ stato l’inserimento massivo dei dati dentro SQL Server. Certo, con ADF ed il Copy Data il gioco era semplicissimo a prescindere dalla quantita’ di dati. Via codice come mi comporto? Dapper & BreakEvenPoint Prima di entrare nel vivo del contenuto vorrei rimandare ad un mio post scritto su Linkedin dal titolo Rompere il codice - Quale sarà il #BreakEvenPoint?

CosmosDB: FROM Property

Sapevate che da una select effettuata in CosmosDB e’ possibile ottenere l’elenco dei valori associati ad una determinata property del tuo documento? Modello Dati Riprendiamo il modello dati del precedente articolo ( CosmosDB: JSON Expression ) con la struttura adatta ad accogliere i nostri customer. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 [ { "firstName": "Andrea", "lastName": "Carratta", "emailAddress": "bla -at- bla -dot- bla", "cellPhone": null, "id": "VGUofz0g30OHJg3UMSROZw==" }, { "firstName": "Mario", "lastName": "Rossi", "emailAddress": "bla2 -at- bla2 -dot- bla", "cellPhone": null, "id": "IJ7HQJ2zlUaszRaKR81Xlg==" } ] Ho aggiunto un secondo customer per rendere piu’ semplice il passaggio seguente

CosmosDB: JSON Expression

Sapevate che da una select effettuata in CosmosDB e’ possibile ottenere una vera e propria espressione in formato JSON? Modello Dati Immaginiamo di avere un container su cosmos dove salviamo i dati anagrafici dei nostri customer come il seguente. 1 2 3 4 5 6 7 { "firstName": "Andrea", "lastName": "Carratta", "emailAddress": "bla -at- bla -dot- bla", "cellPhone": null, "id": "VGUofz0g30OHJg3UMSROZw==" } E se volessimo raggruppare i dati per ambito tramite una select?

Coding ed i gironi dell'inferno!

🔥 Coding ed i gironi dell’inferno 🛢️ Buttiamo via direttamente il programmatore? DISCLAMER: questo post è ironico! Se volete fare i moralisti da pipponi etici potete andare altrove. Grazie 🐛 Avete presente cosa vuol dire fare un debug in un metodo monolitico scritto veramente male senza criterio lungo 500 righe? No, ma davvero sediamoci e parliamone. Siete davvero convinti che sia sensato farlo e non spezzettarlo per contesto? E magari per “fare prima” inserite dei valori cablati nel codice?