Code Refactoring

Code Refactoring Il “code refactoring” è in assoluto una delle attività che preferisco nella mia vita da sviluppatore. Se programmare lo considero Arte e non un gioco (vedi link al post nei commenti) il code refactoring si trova su un piano diverso. E’ una sorta di strato tra il meccanico che sistema (anche a martellate) i pezzi di codice ed il chirurgo che li assembla al meglio. A volte ti senti il dottor Frankenstein perché potrebbe uscire un risultato peggiore peggio della partenza.

MacBook ed il loro fascino

MacBook ed il loro fascino Ammetto di avere avuto un MacBook in passato come portatile personale. Ammetto anche di averlo sfruttato spesso e volentieri con una virtual machine per i programmi non supportati. (correva il lontano 2012-2015) Sono passati gli anni e non ho mai avuto la necessità di rivalutarlo. Onestamente nemmeno adesso, ma uno sguardo comparativo l’ho dato dopo avere visto che Visual Studio 2019 è ben supportato adesso.

MongoDB: CRUD per studiare la "migrazione" al NoSQL

MongoDB: CRUD per studiare la “migrazione” al NoSQL MongoDB è entrato nella mia vita quasi per caso verso la fine di settembre e nell’ultimo periodo ho cominciato ad utilizzarlo migrando le API di una mia WebApp da MySQL al mondo NoSQL. La scorsa settimana mi è sorto un dilemma ed ha trovato subito una risposta: Come verrebbe (parlando ad un livello ipotetico) la WebApp realizzata al mio nutrizionista se migrassi le API a NETCore e cambiassi l’accesso al datasource da Table Storage a MongoDB?

Dapper: Eseguire Stored Procedure

Dapper: Eseguire Query Multiple in un solo colpo In questo brevissimo HowTo mostrero’ come utilizzare le Stored Procedure con Dapper. Nuget Dapper Se non avete ancora dapper all’interno del vostro progetto vi bastera’ aprire il Package Manager e digitare 1 Install-Package Dapper Query SQL 1 private string _sql = "sp_MyStoredProcedure"; Dapper: Execute StoredProcedure Ora, in un solo colpo, andremo ad ottenere sia i dati del nostro Customer e degli Advertising a lui associati.

Programmare non è un gioco

Programmare non è un gioco Quando programmo -indipendentemente che sia per lavoro o per diletto personale- non vedo il codice come gioco. Per me programmare è qualcosa che ho dentro e sento di sapere fare bene. Voglio ripartire da una frase di Danilo Spanu alla mia nuova foto profilo (Link al post) che diceva: “[…] Il fatto che la foto ti ritragga al pc, “a testa bassa” mi dice che sei uno che difficilmente stacca finché non è soddisfatto e questo è sicuramente parte di te e del tuo lavoro […]”

Behind the keyboard - Nuovo mese e Cambio di look?

Behind the keyboard - Nuovo mese e Cambio di look? Chiedo scusa per il traumatico cambiamento, ma è giunto il momento dopo parecchio tempo di cambiare la foto profilo su linkedin. Mancano due mesi alla fine dell’anno e si respira aria di “Varie ed eventuali” quindi cominciamo dal profilo #linkedin rifacendomi il look! Citando l’amico Danilo Spanu in un vocale che mi ha mandato “E’ una cosa che dovevo fare da tanto tempo” ed alla fine l’ho fatta.