Azure Data Factory per il backup di Table Storage

Nel corso dell’ultimo ho realizzato per un mio cliente un sistema che utilizza come fonte dati Azure Table Storage essendo in fase sperimentale senza volere incorrere nei costi di un database. Terminato lo sviluppo, bisognava pensare ad una modalità di backup (ed eventuale ripristino in caso di problemi) e per farlo ho utilizzato Azure Data Factory. Come? Azure: Componenti Utilizzati Storage account sorgente dati dove l’app e le Azure function lavorano per computare il tutto Storage account di backup dove verranno riposte le copie di backup Azure Data Factory il motore del nostro backup che sposterò tramite pipeline mirate i dati dalla sorgente alla destinazione Azure Data Factory: Come crearlo step by step Per creare il sistema di backup delle Table Storage ho utilizzato il data factory esportando il contenuto ogni Table all’interno di un Blob Container specifico nello Storage Account di destinazione.

MapExtensions.Map: Pipeline Custom in .NET Core

Utilizzare MapExtensions.Map è davvero semplice e dai risvolti potenti. Grazie ad esso -specialmente realizzando un middleware in .NETCore possiamo creare delle “mappe” tra la richiesta in ingresso e l’output fornito. MapExtensions.Map: Definizione Andando sulla documentazione ufficiale .NETCore possiamo leggere quanto segue MapExtensions.Map(IApplicationBuilder, PathString, Action) Namespace: Microsoft.AspNetCore.Builder Assembly: Microsoft.AspNetCore.Http.Abstractions.dll Branches the request pipeline based on matches of the given request path. If the request path starts with the given path, the branch is executed.

Mailgun: inviare gratuitamente (o quasi) le tue mail

Mailgun è un ottimo strumento per inviare mail e lo posso confermare dopo l’intenso utilizzo dell’ultimo anno. Per questo motivo ho deciso di condividere (in una serie di articoli) la mia libreria e relativa Azure Function per utilizzare al meglio questo servizio. Link: DevAndreaCarrattaIT.MailGun (C# Code): https://github.com/devandreacarratta/DevAndreaCarrattaIT.MailGun/ Mailgun: https://www.mailgun.com/ Mailgun: Step 0 Come primo passaggio per utilizzare Mailgun dovete andare sul sito, registrarvi e completare la registrazione.

TimeZoneInfo: Da UTC a LocalTime con netcore

Durante lo sviluppo di App (o Azure Function come nel mio caso) l’utilizzo di TimeZoneInfo risulta davvero comodo quando hai la necessità di sapere quali sono i fusi orari disponibili e di sapere l’orario attuale relativo. Grazie alle seguenti righe di codice -e come vedrete sono davvero poche- è possibile muoversi in tutti i fusi orari senza il minimo problema. *TimeZoneInfo * (cs) 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 foreach (var tzi in TimeZoneInfo.

Mailgun 550: Sender has no A, AAAA, or MX DNS records.

In questi ultimi giorni il messaggio di errore “Mailgung 550 Sender” ed io siamo diventati davvero amici. Ho fatto la sua conoscenza quando ho migrato una serie di mie FunctionApp su Azure verso l’utilizzo di MailGun invece di SendGrid. Dal punto di vista del codice ed implementazione tutto è andato liscio, ma qualcosa è andato storto in fase di test notifiche. Guardando i Logs sul portale ricevevo un sacco di errori col seguente messaggio:

Visual Studio Language Pack: Cambiarlo in CINQUE mosse

Grazie ai Language Pack offerti da Visual Studio è possibile cambiare lingua in pochissimi click anche dopo averlo già installato. Language Pack: Cambiarlo in cinque mosse Volete sapere come cambiare? Ecco i singoli step: Premete “Start” e scrivete “Visual Studio Installer” Una volta trovata la versione di Visual Studio selezionate “Modifica” dalla tendina Tra le diverse voci in alto è presente “Language Pack” e dobbiamo selezionarlo Sotto abbiamo l’elenco delle lingue.