Formatting: JsonConvert.SerializeObject None o Indented?

Esportare in formato JSON tramite Newtonsoft non è per nulla difficile, ma la parte interessante è stata la lettura via rete del file prodotto viste le dimensioni. Come ho risolto questo problema? Tramite il cambio del Formatting ho generato due file. Il primo -per l’app produttiva- in formato “.min.” ed uno esploso per la fase di sviluppo in modo da potere controllare i dati esportati. Newtonsoft.Json: Come installarlo Per prima cosa -se non lo avete già fatto- dovete installare Newtonsoft.

LINQ Inner Join: Query / Method Syntax

LINQ Inner Join: Lo avete mai usato? Se per voi è una nuova esperienza sappiate che la INNER JOIN ha lo scopo di creare un nuovo set di dati legati dalla relazione specificata nella condizione. Per fare l’esempio ho definito due classi minimali dal nome Film e FilmCategory dove il legame è dato da IDCategory. Film & FilmCategory 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 public class Film { public string Title { get; set; } public int IDCategory { get; set; } } public class FilmCategory { public string Description { get; set; } public int IDCategory { get; set; } } Creazione %22Fake List%22

TableOperation.Merge: Aggiornamenti del TableStorage

Hai un record (o più di uno) nel tuo TableStorage e desideri effettuare l’update del valore al suo interno? L’operazione è davvero molto semplice e per farlo utilizzeremo TableOperation.Merge che permette in pochissime righe di codice di raggiungere il nostro scopo. Se -invece dell’update- desideri effetturare una INSERT all’interno del tuo TableStorage ti invito a leggere l’articolo " Azure Table Storage: inserimento massivo di dati " scritto proprio a tale scopo.

LINQ GroupBy: Risultati della Query raggruppati

In questo breve HowTo voglio mostrare come effettuare una GroupBy in LINQ. Per farlo prenderò spunto da una classe modificata di recente per un lavoro dove data una lista di utenti dovevo creare la lista divisa per la prima lettera del cognome. Il codice riportato di seguito è molto semplificato rispetto quello di partenza, ma l’idea di base resta sempre la stessa. LINQ GroupBy: Codice di Esempio Se sei in dubbio sul funzionamento di “linq group by” il seguente codice può essere una buona base di partenza per il tuo lavoro.

List: TRE Metodi di Merge rapidi ed immediati

List or not list? Questo non è il dilemma principale dell’articolo. In questo brevissimo HowTo desidero mostrare come si può effettuare in pochissime righe di codice l’unione di due List (nel nostro caso List) in tre modalità differenti. Nel caso abbiate più List sappiate che cambia di poco la sostanza. HowTo: AddRange, Concat e Linq I tre metodi che ho scritto offrono lo stesso risultato finale, ma in modalità diverse.

Discards: Addio variabili dummy, fake, temp …

Il concetto delle variabili discards è stato introdotto con la versione 7.0 di C#. Di cosa si tratta? Una variabile di tipo discard è una variabile che non serve nel nostro codice e la vogliamo buttare via. Quante volte avete riempito il vostro codice in passato di variabili come: var pippo var fake var dummy var temp o simili? Io parecchie volte, ma ora il problema è risolto!